L’HH 101A CAESAR è un elicottero medio multiruolo a tre turbine prodotto da una joint-venture italo-britannica composta da Agusta (Italia) e Westland (Regno Unito), ora Leonardo, e costruito a Vergiate e Yeovil. 
Basato sulla cellula, ormai ampiamente collaudata dell’EH 101 Merlin è destinato a sostituire gli HH 3F Pelican radiati nel 2014. 
Il "CAESAR" e' stato sviluppato secondo i requisiti specifici dell'Aeronautica Militare al fine di soddisfare le esigenze della componente ad ala rotante medio-pesante per espletare una serie di ruoli: Supporto Aereo alle Operazioni Speciali (SAOS), Personnel Recovery (PR), Search and Rescue (SAR), Combat Search and Rescue (CSAR) con capacità ove necessario di Slow Mover Interceptor (SMI) e OFCN (Operazioni Fuori dai Confini Nazionali). Lo sviluppo dell’elicottero ha avuto inizio nel 2010 presso gli stabilimenti Leonardo (AgustaWestland) di Yeovil e si è concluso con la sua certificazione avvenuta nel maggio 2015. Il contratto  prevede l’acquisizione di 12 esemplari più un opzione di altre tre macchine già previste nel contratto. 
Venendo alle dotazioni e caratteristiche peculiari, il CAESAR dovendo operare in contesti internazionali di tipo Joint/Combined a supporto di Forze Multinazionali di moderna generazione, possiede dotazioni avioniche di ultimissima generazione. Tra le caratteristiche di spicco la macchina presenta elevate affidabilità nonché eccellenti capacità di sopravvivenza (Survivability Crash Protection). Le sue  dotazioni sono il frutto delle più moderne tecnologie del campo soprattutto in favore dell’interazione uomo-macchina (Helmet Dispaly e/o HUD monoculare/NGV) e delle comunicazioni con la presenza di data link nonché sistemi di autodifesa/auto protezione. Il “CAESAR” avrà un raggio d’azione molto ampio, aumentabile grazie alla sonda per il rifornimento in volo (Air to Air Refueling), presenta inoltre delle ottime doti di manovrabilità che gli garantiscono l’effettuazione di volo tattico a bassissima quota. Oltre alle mitragliatrici destinate all’autodifesa, la macchina verrà dotata di equipaggiamenti di guerra elettronica e contromisure (IR)  all’avanguardia.
 
 
15°Stormo HH 101A image 1
15°Stormo HH 101A image 2
15°Stormo HH 101A image 3
15°Stormo HH 101A image 4
15°Stormo HH 101A image 5
15°Stormo HH 101A image 6
15°Stormo HH 101A image 7
15°Stormo HH 101A image 8
15°Stormo HH 101A image 9
15°Stormo HH 101A image 10
Il cockpit è allestito con cinque MFD (Multi Function Display) a servizio dei due piloti. 
L’equipaggio è composto da cinque persone e può aumentare a sei per le operazioni di Combat SAR. 
L’ampio vano di carico può ospitare 16 persone durante operazioni MEDEVAC (Medical Evacution), oppure 18 in missioni normali di soccorso, e fino a 20 soldati e relativi equipaggiamenti, sono invece otto i soldati ospitati in caso di operazioni speciali con i relativi equipaggiamenti. 
L’equipaggiamento di missione prevede: 
- TCAS (Traffic Collision Avoidance System) 
- IFF (Identification Friend or Foe) 
- Data Link 16  
- LWR (Laser Warning Receiver) 
- MILDS (Missile Launch Detection System)   
- HTAWS (Helicopter Terrain Awareness and Warning System) 
- Digital Maps 
- LIDAR (Obstacle and Proximity Detection System) 
- Radar system Gabbiano 
- Integrated Mission Console 
- Integrated Electronic Warfare System Self-Protection 
- HD EO Sensor (Optional Laser Payloads) 
- Direction Finding & AIS Detection 
- SATCOM (Satellite Communications) e Mobile Phone 
- TETRA (Terrestrials Trunked Radio) 
- Mission Recorder 
Per quanto riguarda invece gli equipaggiamenti cosiddetti “Utility”, l’HH 101 dispone di un gancio baricentrico in grado di sostenere 3.000 kg, un sistema di protezione contro la formazione di ghiaccio, sonda per il rifornimento in volo, luci di ricerca notturna, kit di sopravvivenza in mare con canotto e salvagente, serbatoio ausiliare interno e sistema di rifornimento in stazionamento (Hovering). 
Il Caesar è stato concepito per effettuare missioni in territorio ostile e quindi ha la possibilità di installare tre mitragliatrici M 134 Gatling da 7.62 mm, due poste lateralmente e una sulla rampa posteriore.
15°Stormo HH 101A image 11
15°Stormo HH 101A image 12
15°Stormo HH 101A image 13
15°Stormo HH 101A image 14
Caratteristiche tecniche: 
-      Lunghezza 22,83 m 
-      Altezza 6,66 m 
-      Diametro rotore 18,60 m 
-      Peso a vuoto > 5.500 kg 
-      Peso a pieno carico 15.600 kg 
-      Massimo carico esterno 4.536 kg 
-      Propulsione 3 GE CT7-8E  
-      Potenza massima al decollo (5min) 1.884 kw x 3 
-      Potenza intermedia (30min) 1.855 kw x 3 
-      Potenza massima continua 1.522 kw 
-      Potenza massima con 2 turbine (2min) 1.880 kw 
-      Potenza continua con 2 turbine 1.855 kw 
-      Capacità serbatoi interni 5.125 lt 
-      Capacità serbatoio ausiliario piccolo 649 lt 
-      Capacità serbatoio ausiliario grande 1.389 lt 
-      Massima velocità di crociera 277 kph 
-      Rateo di salita 8,5 m/s 
-      Massima altezza di volo 4.570 m 
-      Autonomia con 3 turbine 1.363 km 
-      Autonomia con 2 turbine 1.500 km 
-      Massima resistenza in volo con 2 turbine 6,50 h