Azerbaijani Air Force iper://Homepage.aeh|0
iper://Portfolio_military.aeh|0
iper://typhoon_homepage.aeh|0
iper://Vintage_reports.aeh|0
iper://Contributors.aeh|0
iper://Publishes_works.aeh|0
iper://Civil_portfolio.aeh|0
 
Azerbaijani Air Force
Devo ammettere che per me e Stenio una visita all'aviazione militare dell'Azerbaijan è stata sempre un sogno proibito. Le poche foto pubblicate mostravano una coccarda ad alta visibilità che risaltava in modo spettacolare sulle fusoliere di velivoli di costruzione sovietica. Tentammo molte vie: l'Ambasciata Azera a Roma, la nostra a Baku, perfino una lettera al Presidente. Riuscimmo ad instaurare un dialogo con l'addetto militare azero presso la NATO a Bruxelles, solo per sentirci dire che era severamente proibito visitare basi aeree nel paese asiatico. Ma non perdemmo la speranza e l'occasione ci si presentò inaspettata nel marzo 2015. La base aerea dell'Aeronautica turca 3 AIEU di Konya avrebbe ospitato alcuni velivoli azeri impegnati nell'esercitazione con le forze armate della Turchia “TurAz Falcon 2015”, mentre alcuni elicotteri avrebbero partecipato nel medesimo tempo all’esercitazione ”ISIK 2015”. 
Grazie alla nostra Ambasciata ad Ankara potemmo recarci così in Anatolia dove assistemmo alla esercitazione che prevedeva tiri al poligono della “Salt Area”, intercettazioni con combattimenti aerei simulati ed operazioni di soccorso nelle quali le forze aeree turche ed azere fecero del loro meglio come da copione. 
Ma soprattutto ci fu permesso, ma solo alla fine dell'attività di volo, di accedere al piazzale  dove erano ospitati tre Sukhoi 25K ed UB del Filo 411.3, Mig 29 di tre versioni diverse ( 9-12, 9-13 e biposto UB) del Filo 408 nonché quattro elicotteri Mil Mi 17 del Filo 843 tutti dell'Aeronautica dell'Azerbajan. Questi velivoli erano supportati dal solito Ilyushin 76TD del reparto da trasporto (4K-78131) unico velivolo di quel tipo in dotazione. 
Per la cronaca i partecipanti all’esercitazione per la THK erano il 111Filo su F4E, il 132Filo su F 16C/D e per l'ala rotante il 135Filo su AS532. 
E' utile ricordare che  Turchia ed Azerbaijan per decenni sono state su schieramenti opposti, nella NATO la Turchia e nel Patto di Varsavia, in quanto Repubblica Socialista sovietica l'Azerbaijan; ora le comuni radici culturali hanno ravvicinato i due paesi che oltretutto parlano lingue molto simili. 
Ci fu permesso di scambiare strette di mano con piloti e tecnici azeri ed ovviamente di scattare le tanto attese foto. In sintesi fu un’esperienza indimenticabile.
Azerbaijani Air Force image 1
Azerbaijani Air Force image 2
Foto e testo di Elio Viroli 
Prodotto da Giorgio Ciarini 
Marzo 2015 
iper://Contributors.aeh|0  
Credit Insignia Azerbaijani Air Force Wikipedia 
Credit Roundel Flanker (Wikipedia)  
Credit flag Samurli (Wikipedia)
English text 
work in progress