iper://Homepage.aeh|0
iper://Portfolio_military.aeh|0
iper://typhoon_homepage.aeh|0
iper://Vintage_reports.aeh|0
iper://Contributors.aeh|0
iper://Publishes_works.aeh|0
iper://Civil_portfolio.aeh|0
 
Lunedì 13 luglio 2009 sull’aeroporto militare di Ciampino (Roma) sono state celebrate le 100.000 ore di volo per i velivoli costruiti dalla francese Dassault che operano presso il 31° Stormo dell’Aeronautica Militare. L’importante traguardo è stato celebrato con una cerimonia che ha avuto luogo all’interno del nuovissimo hangar del Servizio Efficienza Aeromobili dello Stormo, l’evento, che ha visto la partecipazione di una folta schiera di invitati, è stato presenziato dalla più alta carica istituzionale dell’Aeronautica Militare per il settore competente, nella persona del Generale di Brigata Aerea Vincenzo Parma, Comandante in Capo delle Forze di Mobilità e Supporto da cui il Reparto dipende, coaudiuvato dal Col.pilota Michele Fucci, Comandante di Stormo, che con grande entusiasmo ha organizzato questa celebrazione che ha unito i nuovi e vecchi equipaggi che hanno fatto la storia del 31°Stormo, per l'occasione è stato dipinto un Falcon 900EX, superba opera del Tenente Colonello Alessandro Venturi Visconti, che putroppo per motivi istituzionali è stato riportato nell'arco di 24 ore nei colori standard per poter riprendere immediatamente servizio con il reparto. Mentre per la ditta francese erano presenti il Dott. Yves Gueyffier e il Sig. Silvante Laurent, rispettivamente Direttore Generale della Dassault Falcon Service il primo e capo del Customer Support della Dassault Aviation il secondo. Inoltre erano presenti anche rappresentanti della Direzione Generale Armamenti Aeronautici, del Comando Logistico e del Comando Squadra Aerea sempre di AM, entrambe le parti hanno portato la loro testimonianza sul duraturo e proficuo rapporto in essere tra l’Aeronautica Militare e la Ditta transalpina. Il 31° Stormo può contare attualmente su una flotta di tre Falcon 900EX, due Falcon 900 Easy e due Falcon 50, la storia del Reparto è strettamente legata proprio a quest’ultimo velivolo, il più piccolo della flotta Dassault in servizio presso lo Stormo; il primo esemplare, SN 151, giunse a Ciampino nel 1985, seguito da altri tre velivoli dello stesso tipo negli anni a seguire. Alla fine del 1999, due Falcon 900EX hanno arricchito la flotta dello Stormo, sostituendo i due Gulfstream III, nel 2003 il terzo F 900EX è arrivato nella flotta, e nel 2004 due dei quattro Falcon 50 hanno finito la loro attività operativa nel reparto da trasporto. Nel corso dei primi anni l'attività di volo di ogni velivolo è stata impressionante, oltre 1.300 ore di volo per ogni Falcon 50.  
Ricordiamo che il 31° Stormo svolge attività di trasporto in favore delle massime cariche dello Stato ed è impegnato quotidianamente in missioni dedicate al trasporto sanitario d’urgenza; tale servizio, assicurato 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, è a disposizione dell’intera comunità nazionale e riveste particolare rilievo per i cittadini che sono in attesa di un trapianto, oppure in imminente pericolo di vita, e che comunque necessitano di un trasporto urgente e tempestivo presso un adeguato luogo di cura. I pazienti trasportati negli ultimi dieci anni dal 31° Stormo sono stati più di 4.200 per un totale di 12.800 ore di volo dedicate esclusivamente al trasporto sanitario, di cui più di 1.000 solo nel 2008. Gli equipaggi ed i velivoli del Reparto con i vari Airbus A319CJ, Falcon 50 e Falcon 900 sono pronti a decollare in pochi  minuti per tutte le destinazioni, sia in Italia che all’estero.  
Questo particolare servizio è messo a disposizione dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e regolato da un accordo interministeriale con il Ministero della Difesa. 
La Dassault Falcon Service (DFS), ditta che si occupa della manutenzione dei velivoli, è sempre stata presente al fianco del 31° Stormo dall’entrata in servizio del primo Falcon 50 a Ciampino nel lontano 1985, e per suggellare l’unità d’intenti e la fratellanza da sempre dimostrate in questi anni nei confronti della Forza Armata, la Dassault Falcon Service, con una sensibilità che va ben oltre i normali rapporti professionali, erogherà una donazione a favore delle popolazioni dell’Abruzzo recentemente colpite dal terremoto.
cerimonia
cerimonia 1
cerimonia 2
cerimonia 3
Agusta Sikorsky AS 61TS
Airbus A 319CJ Corporate Jet
Falcon 50
Falcon 900EX
L'autore desidera ringraziare il Col. Fucci, il Ten.Col. Venturi Visconti, il Magg. Merola e tutto il personale del 31° Stormo  
Foto e testo di Claudio Toselli 
Prodotto da Giorgio Ciarini 
Giugno 2009 
iper://Contributors.aeh|0
English translation by Frank McMeiken 
On Monday 13 July 2009 at the Ciampino military airfield near Roma, the 31° Stormo of the Aeronautica Militare celebrated the achievement of 100,000 flying hours by the Dassault aircraft serving with the unit. This important milestone was recorded with a ceremony which took place inside the brand new hangar of the Stormo’s Servizio Efficienza Aeromobili (Aircraft Maintenance Section). The event, which saw the participation of a large number of guests, was presided over by the most senior officer of the Aeronautica Militare in the operational sector, in the person of Generale di Brigata Aerea Vincenzo Parma, Comandante in Capo of the Forze di Mobilità e Supporto, to which the unit reports, and assisted by Col. pilota Michele Fucci, Comandante of the Stormo which, with grand enthusiasm, had organised the celebrations which united the present and former crews who had created the history of the 31° Stormo. For the occasion, a Falcon 900EX received a special paint finish, a superb effort by Tenente Colonello Alessandro Venturi Visconti, but which, due to operational reasons, had to be removed within 24 hours of the event, as the aircraft needed to be immediately ready for normal unit operations. Representing the French manufacturer were Dott. Yves Gueyffier and Mr. Silvante Laurent, respectively Director General and chief of Customer Support for Dassault Aviation. There were, moreover, representatives from the Direzione Generale Armamenti Aeronautici, the Comando Logistico, and the Comando Squadra Aerea, all major A.M. agencies. All participants stressed their satisfaction with the durability and productivity of the relationship established between the Aeronautica Militare and the French company. The 31° Stormo at present operates a fleet of three Falcon 900EX, two Falcon 900 Easy, and two Falcon 50. The history if the unit is closely linked to the latter aircraft, the smallest of the Dassault fleet in service with the Stormo. The first example, SN 151, arrived at Ciampino in 1985, followed by another three aircraft of the same type in the subsequent years. At the end of 1999, two Falcon 900EX reinforced the Stormo’s fleet, replacing two Gulfstream III. In 2003 the third F 900EX joined the unit, and in 2004 two of the four Falcon 50 finished their operational duties with the transport Stormo. During the early years of operations, the flying activity of each aircraft was impressive, more than 1,300 hours for each Falcon 50. The role of the 31° Stormo is to undertake the transport of the most senior State authorities, but it is also daily involved in missions dedicated to urgent medical transport; this service, guaranteed 365 days a year, and 24 hours a day, is available to the entire Italian community, and is of fundamental importance to those citizens who are waiting for a transplant, or in a life-threatening situation, or who need ferrying urgently to a specialist medical centre for essential treatment. Over the last ten years, the 31° Stormo has transported more than 4,200 patients with a total of 12,800 flying hours being dedicated exclusively to medical evacuation, and of those, some 1,000 in 2008 alone. The crews and aircraft of the unit, with its various Airbus A319CJ, Falcon 50 and Falcon 900 are ready to take-off at a moment’s notice for any destination in Italy, or abroad. This specialised service is made available by the Presidency of the Consiglio dei Ministri, and is managed through an inter-ministerial agreement with the Ministero della Difesa. Dassault Falcon Service (DFS), the company that is contracted to conduct maintenance on the aircraft, has always been present alongside the 31° Stormo since the entry into service of the first Falcon 50 at Ciampino way back in 1985, and to cement the common bonds and partnership developed over the years with the Aeronautica Militare, Dassault Falcon Service, with an attitude going far beyond the realms of normal professional rapport, generously provided a donation to the support funding for the population of Abruzzo, recently stricken by a catastrophic earthquake. 
Special thanks to the Col. Fucci, Lt.Col. Venturi Visconti, Maj. Merola and all the members of the 31° Stormo  
Images and text by Claudio Toselli 
Product by Giorgio Ciarini 
June 2009