iper://Homepage.aeh|0
iper://Portfolio_military.aeh|0
iper://typhoon_homepage.aeh|0
iper://Vintage_reports.aeh|0
iper://Contributors.aeh|0
iper://Publishes_works.aeh|0
iper://Civil_portfolio.aeh|0
 
3° REOS Aldebaran
Il 29 gennaio 2015, presso l’hangar del 28° “Tucano”, Aeroporto “Tommaso Fabbri” di Viterbo, si è tenuta una solenne cerimonia per la costituzione di un nuovo reparto dell’Aviazione dell’Esercito, il 3° REOS (Reparto Elicotteri Operazioni Speciali) “Aldebaran”. Alla cerimonia hanno presenziato il Generale di Corpo d’Armata, Comandante delle Forze Operative Terrestri (COMFOTER) Alberto Primicerj, il Generale di Brigata Antonio Bettelli Comandante dell’Aviazione dell’Esercito (AVES) e numerosi altri alti Ufficiali, nonché autorità civili e religiose. 
Il momento culmine dell’evento è stato il giuramento alla Bandiera di Guerra del Reparto del neo Comandante Colonnello Andrea di Stasio, drappo tricolore consegnato dalla Sig.ra Rossella Mattiassi, vedova del Generale di Brigata Roberto Caruso (già Comandante del 26° Gruppo Squadroni AVES “Giove”). 
Lo Stato Maggiore dell’Esercito ha decretato la costituzione del Reparto nell’ambito di un ampio progetto di riorganizzazione delle Unità dell’Esercito Italiano, il 3° REOS è proprio una di queste Unità, altamente addestrata è in grado di operare su ogni tipo di terreno con differenti condizioni meteorologiche, anche estreme, in varie  tipologie di missioni fra cui si possono citare quelle di ricognizione e assalto notturne e diurne, di infiltrazione ed esfiltrazione, aviosbarco, operazioni CSAR, Medevac  e molte altre. La dotazione del nuovo reparto è basata su quattro tipologie di elicotteri: CH 47C, AB 412, NH 90 e dei nuovissimi CH 47F (per ora ricevuti in cinque esemplari). 
Il 3° REOS si fregia del celebre motto latino “Durabo” (Resisterò) proprio della Legione Romana posta a difesa del Vallo di Adriano. 
La storia del REOS inizia il suo percorso formativo sull’aeroporto di Viterbo il 4 novembre del 2002, dalla trasformazione del 51° Gruppo Squadroni AVES “Leone” e la fusione con il 39° Gruppo Squadroni AVES “Drago” di Alghero prendendo il nome dal 26° Gruppo Squadroni  AVES “Giove”. Tale Gruppo rimane inquadrato fino allo scorso 10 novembre 2014 nel 1° Reggimento AVES “Antares” articolato su due Squadroni Volo e  su tre linee elicotteri: CH 47C, AB 412 e NH 90 e gli viene conferito dallo Stato maggiore dell’Esercito il compito di fornire supporto alle Operazioni Speciali. 
Il Gruppo è stato il primo reparto dell’Aviazione dell’Esercito a prendere parte alla missione “Antica Babilonia” in Iraq, da novembre del 2003 fino a marzo del 2004, per poi passare nell’Aviation Battalion in Afghanistan e come rinforzo alla missione “Leonte” in Libano. Dal 10 novembre 2014 a seguito di uno specifico progetto dello SME (Stato Maggiore Esercito) nell’ambito del comparto Forze Speciali dell’Esercito, il 26° Gruppo Squadroni viene riconfigurato in Unità a livello di Reggimento dando vita alla nuova realtà, vale a dire 3° REOS “Aldebaran” . Il 26° Gruppo cambia dipendenze e diviene il cuore operativo del nuovo Reparto che  eredita il nome e la Bandiera di Guerra fino ad oggi custodita presso il Vittoriano di Roma dell’ex 3° Reggimento AVES “Aldebaran” di Bresso disciolto il 1° Novembre 1998 che era dotato di elicotteri AB 205 e AB 206. 
Questi anni che hanno portato alla trasformazione ed alla costituzione del REOS in Reggimento, hanno visto un crescente processo di formazione e qualificazione degli equipaggi che è avvenuto attraverso uno sviluppo crescente anche dedicato allo specifico impiego, che ha permesso di migliorare ed affinare le tattiche e le procedure per operare con una sempre migliore energia. 
Il futuro prossimo del neo ricostituito Reparto è il passaggio dall’attuale Comando Superiore della Brigata Aviazione dell’Esercito al Comando delle Forze Speciali dell’Esercito nonché il trasferimento su di una base aerea ancora da definire.
Aviazione dell’Esercito costituzione 3°REOS Aldebaran image 1
Aviazione dell’Esercito costituzione 3°REOS Aldebaran image 2
Aviazione dell’Esercito costituzione 3°REOS Aldebaran image 3
Aviazione dell’Esercito costituzione 3°REOS Aldebaran image 4
Aviazione dell’Esercito costituzione 3°REOS Aldebaran image 5
L'autore desidera ringraziare il Col. Di Stasio, il Col. Meola e tutto il personale della Base Area di Viterbo 
Foto e testo di Claudio Toselli 
Prodotto da Giorgio Ciarini 
Gennaio 2015 
iper://Contributors.aeh|0
English translation 
Work in progress