iper://Homepage.aeh|0
iper://Portfolio_military.aeh|0
iper://typhoon_homepage.aeh|0
iper://Vintage_reports.aeh|0
iper://Contributors.aeh|0
iper://Publishes_works.aeh|0
iper://Civil_portfolio.aeh|0
 
37° Stormo 1000 flight hours
Lunedi 8 giugno 2009 sulla base aerea di Trapani Birgi, sede del 37° Stormo dell’Aeronautica Militare, si è svolto un evento mediatico senza precedenti, con più di cento invitati tra giornalisti del settore e comuni spotter sono state festeggiate le 1.000 ore di volo sul velivolo F 16ADF da parte dei Comandanti di Gruppo del 18° e 10°, traguardo raggiunto rispettivamente dal Maggiore Maurizio De Angelis Comandante del 18° Gruppo “Brandy” e dal parigrado Maggiore Salvatore Ferrara Comandante del 10° Gruppo “Picche”. La carriera di De Angelis e Ferrara sono praticamente identiche, entrambi iniziano la carriera da “aviatore” nel 1990, De Angelis nato a Caserta nel 1970 e Ferrara nato a Napoli nel 1971 entrano in Aeronautica frequentando il corso “Marte IV” presso l’Accademia Aeronautica di Pozzuoli (Na), una volta ottenuto i brevetti di pilota militare e svolto le conversioni operative su F 104S Starfighter approdano ai reparti operativi, De Angelis viene assegnato subito al 37° Stormo mentre Ferrara viene assegnato al 9° Stormo di Grazzanise, entrambi come piloti del “mitico” Starfighter, inoltre Ferrara ha raggiunto presso il 9° Stormo anche l’ambito traguardo di 1.000 ore di volo sull’F 104. 
Per ricordare l’evento in modo indelebile è stata organizzata in modo impeccabile una giornata dove gli invitati hanno potuto vivere a stretto contatto con la normale attività della base aerea siciliana, la giornata è stata divisa in due parti: al mattino l’attività di volo è rimasta improntata alla normale attività addestrativa svolta dai Gruppi di Volo, mentre al pomeriggio con la presentazione in volo dei due Special Colours assieme ad altri velivoli è iniziata la grande festa, al termine di molti sorvoli prima in formazione e successivamente da solisti i due Comandanti sono stati accolti a terra da un notevole tripudio da parte degli invitati, dai famigliari e da tutto il personale della base, la cerimonia di consegna di targhe commemorative è stata inaugurata dal personale di Lockheed Martin, società americana proprietaria dei velivoli, i quali come sottolineato più volte hanno anche concesso l’autorizzazione nel dipingere i velivoli, cerimonia di consegna proseguita successivamente dal Comandante di Stormo Colonnello Carlo Moscini che personalmente ha consegnato le “patches” con le 1.000 ore di volo a De Angelis e Ferrara, anche il personale di terra a voluto dimostrare il proprio affetto verso i loro Comandanti con la consegna di altre targhe commemorative, il tutto contornato da un vero e proprio “assalto” da parte dei fotografi che hanno immortalato ogni istante dell’evento, nel contesto dei festeggiamenti il personale dei “Brandy” e “Picche” hanno colto l’occasione per vendere delle cartoline commemorative con l’effige dei due velivoli “Special Colours”, il cui ricavato verrà devoluto in segno di solidarietà a sostegno delle popolazioni dell’Abruzzo colpite dal violento sisma dello scorso aprile.
cerimonia
cerimonia 1
cerimonia 2
cerimonia 3
cerimonia 4
cerimonia 5
cerimonia 6
cerimonia 7
cerimonia 8
cerimonia 9
special cs
special cs 1
special cs 2
special cs 3
special cs 4
special cs 5
special cs 6
special cs 7
special cs 8
special cs 9
special cs 10
special cs 11
special cs 12
special cs 13
special cs 14
special cs 15
special cs 16
special cs 17
special cs 18
special cs 19
special cs 20
special cs 21
special cs 22
special cs 23
L'autore desidera ringraziare il Col. Moscini, Magg. De Angelis, Magg. Ferrara,  
Ten. Marrandino e tutto il personale della Base Aerea di Trapani-Birgi 
Foto e testo di Giorgio Ciarini 
Giugno 2009 
iper://Portfolio_military.aeh|0
English translation 
work in progress